Itinerario

Musei di Firenze

Musei di Firenze - 1

parte 1

Galleria degli Uffizi: è uno dei musei più famosi del mondo per le sue straordinarie collezioni di dipinti e di statue antiche. Le sue raccolte di dipinti del Trecento e del Rinascimento contengono alcuni capolavori assoluti dell'arte di tutti i tempi. Basta ricordare i nomi di Giotto, Simone Martini, Piero della Francesca, Beato Angelico, Filippo Lippi, Botticelli, Mantegna, Correggio, Leonardo, Raffaello, Michelangelo, Caravaggio. Importanti sono anche le raccolte di pittori tedeschi, olandesi e fiamminghi. Tra questi: Dürer, Rembrandt, Rubens.

Galleria dell’Accademia: la Galleria deve la sua vasta popolarità alla presenza di alcune sculture di Michelangelo: i Prigioni, il San Matteo e in particolare il celebre David, qui trasportato nel 1873, per il quale venne realizzata la scenografica galleria. Nei locali contigui, ricavati da due antichi conventi, sono state raccolte, a partire dall’Ottocento, importanti opere d’arte provenienti dall’Accademia del Disegno, dall’Accademia di Belle Arti e da conventi soppressi.

Museo Nazionale del Bargello: il Museo conserva straordinarie raccolte di scultura e di “arti minori” tra le quali capolavori di Donatello, di Luca della Robbia, del Verrocchio, di Michelangelo, del Cellini. E' situato in un imponente edificio costruito intorno alla metà del Duecento.

Museo delle Cappelle Medicee: il museo è costituito dalla Sagrestia Nuova, disegnata e concepita nel suo arredo scultoreo da Michelangelo, dalla Cappella dei Principi, monumentale mausoleo in pietre dure, dalla Cripta, dove sono sepolti i Granduchi Medici e i loro familiari, e dalla Cripta lorenese, che accoglie, oltre alle spoglie della famiglia dei Lorena, il monumento funebre a Cosimo il vecchio “Pater Patrie”. Il museo conserva inoltre una parte del prezioso Tesoro della Basilica di San Lorenzo, costituito da parati sacri e magnifici reliquiari.

Museo di San Marco: il museo offre una straordinaria documentazione di uno dei massimi pittori del rinascimento, il Beato Angelico.

Galleria Palatina: la Galleria Palatina e gli Appartamenti Reali occupano l'intero piano nobile di Palazzo Pitti. Si tratta di una collezione straordinaria che comprende opere di Raffaello, Tiziano, Caravaggio, Rubens, Pietro da Cortona e di altri maestri italiani ed europei del Rinascimento e del Seicento. Gli Appartamenti Reali sono allestiti con mobili, arredi ed opere d'arte dal Cinquecento all'Ottocento.

Galleria dell’Arte Moderna: è situata al secondo piano di Palazzo Pitti espone dipinti e sculture, per la maggior parte italiani, dalla fine del Settecento fino agli anni della prima guerra mondiale. Sono esposte opere dal neoclassicismo al romanticismo e una straordinaria raccolta dei Macchiaioli.

Galleria del Costume: è situata nella Palazzina della Meridiana di Palazzo Pitti. Con i suoi circa seimila pezzi, fra abiti antichi e moderni, accessori e costumi teatrali, si può considerare l'unico museo di storia della moda in Italia ed uno dei più importanti in ambito internazionale.

Musei degli Argenti: situato al piano terreno e al Mezzanino di Palazzo Pitti, il Museo occupa gli ambienti dell'Appartamento d'Estate della famiglia Medici. Nelle sue collezioni si conserva l’importante Tesoro dei Medici. Il Museo conserva inoltre un’importante collezione di gioielli realizzata tra il XVII e il XX secolo da prestigiose manifatture italiane e europee.

Museo delle Porcellane: è allestito nella settecentesca Palazzina detta del Cavaliere, suggestivamente posta sulla sommità del giardino di Boboli . Raccoglie le più belle porcellane d’Europa.

Giardino di Boboli: alle spalle di Palazzo Pitti, la vasta superficie verde suddivisa in modo regolare, costituisce un vero e proprio museo all'aperto, popolato di statue antiche e rinascimentali, ornato di grotte e di grandi fontane.

Museo di Palazzo Davanzati: conosciuto anche come Museo dell’Antica Casa Fiorentina, magnifico e singolare esempio di casa-torre medievale a Firenze.

Condividi l'itinerario sui social

Prenota ora

Data di arrivo

Data di partenza

Numero ospiti

Non perdere le nostre offerte

Iscriviti subito alla newsletter