Itinerario

I cenacoli fiorentini

I cenacoli fiorentini - 1

A Firenze esiste un singolare percorso di visita poco conosciuto ma di grandissimo interesse culturale: i Cenacoli, ricchi di affreschi e tavole monumentali con il tema dell’Ultima Cena.

Le opere sono custodite nel luogo per il quale erano stati pensati e commissionati fra il XIV ed il XVI secolo.

Un itinerario che si apre con Taddeo Gaddi in Santa Croce del 1340 circa e prosegue con Orcagna, Andrea del Castagno, Ghirlandaio, Perugino, Franciabigio fino ad arrivare al Cinquecento maturo con Andrea del Sarto e Alessandro Allori, che chiuderà il percorso col cenacolo del Carmine (1582).

 

 

 

 

Punti di interesse

Cenacolo di San Salvi

Nell'antico refettorio della abbazia vallombrosana nella periferia fiorentina, Andrea del Sarto dipinse ad affresco la veristica Ultima Cena, il suo capolavoro più spettacolare , una delle più belle dipinture dell'universo (iniziata nel 1519 e terminata nel 1527).

Cenacolo della Calza

Il convento dove il Franciabigio affrescò l'intera parete di fondo con l'Ultima Cena (1514) veniva chiamato di S. Giovanni alla Porta di San Pier Gattolino, derivando poi il nome attuale dal cappuccio dei monaci Ingesuati.

Cenacolo di Foligno

Cenacolo di Foligno: nel refettorio dell'ex-convento delle terziarie francescane di S. Onofrio, detto di Fuligno, il Perugino dipinse l'Ultima Cena (1495 ca.) caratterizzata dal luminoso sfondo umbro, mentre le figure appaiono di scuola.

Cenacolo di San Marco

L'affresco di Domenico Ghirlandaio raffigurante l'Ultima Cena (1482 ca.) decora il refettorio piccolo del convento domenicano di San Marco.

Cenacolo di Ognissanti

Nella testata del refettorio grande del convento di Ognissanti è raffigurata l'Ultima Cena di Domenico Ghirlandaio (1480), e dell'affresco è visibile anche la sinopia.

Cenacolo di S. Croce

L'Ultima Cena di Taddeo Gaddi (1340 ca.) con sopra ad essa l'Albero della Croce ed altre scene, affresco. Anticamente attribuita a Giotto, è forse la prima grande rappresentazione della 'Cena' a Firenze.

Cenacolo di Santo Spirito

Frammento dell'Ultima Cena (sottostante la scena della Crocifissione) di Andrea Orcagna (1370 ca.), affresco.

Cenacolo di Santa Apollonia

L'Ultima Cena (ante 1450), sovrastata dalla Crocifissione, Deposizione e Resurrezione, è il capolavoro ad affresco di Andrea Del Castagno. 

Condividi l'itinerario sui social

Prenota ora

Data di arrivo

Data di partenza

Numero ospiti

Non perdere le nostre offerte

Iscriviti subito alla newsletter